I MOSFET SiC di ROHM di quarta generazione saranno utilizzati negli inverter Hitachi Astemo destinati ai veicoli elettrici
Un contributo all'estensione dell'autonomia di crociera e alla miniaturizzazione dei sistemi nei veicoli elettrici sia in Giappone che all'estero a partire dal 2025
Willich-Münchheide, Germania, 10 gennaio 2023 – ROHM ha recentemente annunciato l'adozione dei suoi nuovi MOSFET SiC di quarta generazione e dei circuiti integrati per gate driver negli inverter per veicoli elettrici da parte di Hitachi Astemo, Ltd. - azienda giapponese leader nella produzione di parti destinate al settore automotive.

Grazie all'elettrificazione delle auto che avanza rapidamente contribuendo al raggiungimento di una società decarbonizzata, attualmente è in corso lo sviluppo di sistemi di powertrain elettrici più efficienti, compatti ed estremamente leggeri.

Specialmente nei veicoli elettrici (EV) l'inverter ricopre un ruolo centrale nel sistema di azionamento, per cui necessita di: efficienza ancora superiore per estendere l'autonomia di crociera; riduzione delle dimensioni della batteria di bordo. Per questi motivi aumentano le aspettative nei confronti dei dispositivi di potenza SiC.

Essendo stata la prima azienda fornitrice al mondo ad avviare la produzione in massa di MOSFET SiC nel 2010, ROHM prosegue nello sviluppo di tecnologie leader di mercato per i dispositivi di potenza SiC. Fra questi si ricordano i MOSFET SiC di quarta ed ultima generazione di ROHM che forniscono un tempo di tenuta al cortocircuito ottimizzato in concomitanza alla resistenza di ON più bassa del settore e consentono quindi l'estensione dell'autonomia di crociera dei veicoli elettrici riducendo del 6% il consumo di potenza rispetto agli IGBT (secondo i calcoli effettuali in base ai cicli di test dello standard internazionale WLTC per determinare i consumi di carburante) quando vengono installati nell'inverter principale.

Al tempo stesso Hitachi Astemo, che sta sviluppando da vari anni tecnologie avanzate per motori e inverter per veicoli, vanta già notevoli credenziali sul sempre più quotato mercato dei veicoli elettrici. Tuttavia questa sarà la prima volta che i dispositivi SiC saranno adottati per il circuito inverter principale allo scopo di migliorarne ulteriormente le prestazioni. La fornitura degli inverter alle case automobilistiche è prevista con decorrenza dal 2025, iniziando dal Giappone per poi diffondersi all'estero.

In qualità di azienda leader nella fornitura di dispositivi di potenza SiC, per il futuro ROHM continuerà a consolidare la propria line-up e a proporre soluzioni di potenza che contribuiscono all'innovazione tecnica dei veicoli attraverso la combinazione di tecnologie per i dispositivi periferici come i circuiti integrati di controllo progettati per massimizzare le prestazioni.

Hitachi Astemo, Ltd.
Hitachi Astemo è impegnata nel consolidamento della propria attività commerciale e nell'attuazione di innovazioni tecnologiche mediante una gamma di attività strategiche, costituita dalle divisioni: Sistemi di powertrain e di sicurezza, Telai, Motociclette, Software e Aftermarket. Mirando a migliorare l'ambiente a livello globale e la crescita all'insegna delle fondamentali parole d'ordine "verde", "digitale" e "innovazione", è nostra intenzione fornire sistemi motore a combustione interna estremamente efficienti; sistemi elettrici che riducono le emissioni; guida autonoma per garantire sicurezza e comfort migliori; Advanced Driver Assistance System, ossia sistemi avanzati di assistenza alla guida; e sistemi di telai avanzati. Attraverso queste soluzioni avanzate per la mobilità contribuiremo a realizzare una società sostenibile e a migliorare il valore aziendale per i nostri clienti.

Informazioni su ROHM Semiconductor
ROHM Semiconductor è una società globale da 452,1 miliardi di Yen (3,3 miliardi di euro) al 31 marzo 2022 con oltre 23.000 dipendenti. La società sviluppa e produce una vastissima gamma di soluzioni comprendente diodi SiC e MOSFET, IC analogici quali gate driver e IC per la gestione della potenza, ma anche transistori e diodi di potenza e componenti passivi. Inoltre, dispone di impianti di produzione all'avanguardia in Giappone, Germania, Corea, Malaysia, Tailandia, Filippine e Cina, nei quali avviene la produzione dei suoi prodotti altamente performanti. ROHM Semiconductor Europe ha sede nei pressi di Düsseldorf. Da qui serve la regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa). Per ulteriori informazioni contattare www.rohm.com
 
 
 
» ROHM Semiconductor
» Press Releases
» Press Release
Date: 10.01.2023 14:00
Number: PR01/23IT
» Press Photos

 Download der hochauflösenden Version...
I MOSFET SiC di ROHM di quarta generazione saranno utilizzati negli inverter Hitachi Astemo destinati ai veicoli elettrici
» Contacts
ROHM Semiconductor GmbH
Public Relations
Katrin Haasis-Schmidt  
Karl-Arnold-Str. 15
D-47877 Willich-Münchheide
Germany
Phone: +49 2154 921 0
katrin.haasis-schmidt@de.rohmeurope.com
» Contact Agency
Mexperts AG
Peter Gramenz
Wildmoos 7
D-82266 Inning am Ammersee
Germany
Phone: +49 8143 59744 12
peter.gramenz@mexperts.de
» More Press Releases
10.04.2024 14:00
ROHM sviluppa un nuovo amplificatore operazionale che riduce al minimo il consumo di corrente

14.03.2024 14:00
ROHM ha sviluppato LDO primari automotive che sfruttano la tecnologia QuiCur™ per ottenere caratteristiche di risposta al carico ai vertici del settore*

15.02.2024 14:00
I nuovi SBD ROHM offrono tempi di reverse recovery ai vertici della categoria* con una tensione di scarica disruptiva di 100 V grazie a una struttura trench-MOS che migliora in modo significativo il bilanciamento VF-IR

07.02.2024 14:00
Nuovo amplificatore operazionale Zero-Drift di ROHM ad alta precisione, insensibile alle variazioni di temperatura

24.01.2024 14:00
I MOSFET compatti da 600 V con package SOT-223-3 di ROHM contribuiscono a ridurre e assottigliare i design di alimentatori per illuminazione, pompe e motori