I nuovi low side switch di ROHM sono compatti e smart: riducono la perdita di potenza e aumentano la sicurezza grazie alla tecnologia brevettata TDACC™ per circuiti e dispositivi
L’alternativa a relé meccanici e MOSFET che soddisfa i requisiti di sicurezza funzionale nelle applicazioni per l’automotive e le apparecchiature industriali
Willich-Münchheide, Germania, 7 febbraio 2023 – ROHM ha rilasciato una nuova generazione di interruttori intelligenti (smart) low side da 40 V a uno e due canali: le serie BV1LExxxEFJ-C e BM2LExxxFJ-C. Queste due famiglie di prodotti sono pensate per applicazioni in campo automotive e industriale. Sono prodotti qualificati AEC-Q100 e idonei a sistemi come il body control dell’auto, le unità di controllo motore e trasmissione, i moduli LED o i PLC (controllori logici programmabili) industriali.
(Fig. 1)

Con sempre più componenti elettronici e con la maggiore digitalizzazione delle apparecchiature di vario tipo, si avverte l’esigenza di soluzioni applicative di dimensioni più contenute e con distinte base (BOM) alleggerite. Vi sono poi anche temi e tendenze globali, come le emissioni di CO₂ o la guida autonoma, che impongono requisiti più stringenti e architetture più complesse, e di conseguenza richiedono livelli più alti di sicurezza e resistenza. Le soluzioni discrete tradizionali che prevedono relé meccanici o MOSFET non sono più in grado di soddisfare tali requisiti, né di offrire protezione dai guasti di sistema. Con la maggiore domanda di elevata integrazione, caratteristiche di sicurezza aggiuntive, intelligenza integrata e funzioni di diagnostica, ecco che gli Intelligent Power Device (IPD), noti anche come interruttori smart, diventano un componente fondamentale dei sistemi elettronici all’interno di un mercato in continua crescita.

ROHM si è adoperata fin da subito per soddisfare questo fabbisogno del mercato: già nel 2014, infatti, aveva sviluppato un processo dedicato all’alimentazione intelligente. Fondendo innovazione, una tecnologia a risparmio energetico, l’ottimizzazione dei processi e le competenze nel campo del design analogico, ROHM riesce a offrire un’ampia gamma di prodotti dalle prestazioni elevate. La protezione integrata contro sovratemperatura, sovracorrente e sovratensione, le caratteristiche di diagnostica anch’esse integrate e il feedback del microcontrollore garantiscono prestazioni superiori e affidabilità, oltre che una vita utile e un’affidabilità maggiori rispetto alle soluzioni a discreti.
(Fig. 2)

La famiglia dei prodotti BV1LExxxEFJ-C e BM2LExxxFJ-C è composta da dispositivi intelligenti low side dotati di tutte le caratteristiche fin qui descritte, in grado di gestire la commutazione di corrente per ogni tipo di carico resistivo, capacitivo o induttivo. Allo spegnimento di un carico induttivo, il MOSFET di potenza all’interno dell’interruttore intelligente deve dissipare tutta l’energia magnetica accumulata fino a quel momento nel campo magnetico dell’induttore. In quel frangente il dispositivo si autoprotegge con un clampaggio attivo di tensione che lo porta a un livello di sicurezza. La potenza dissipata genera calore, che si distribuisce sulla superficie del MOSFET di potenza integrato. I nuovi prodotti ROHM sono i primi del settore a unire il contenimento del calore e una resistenza di ON bassa (difficile da ottenere in dimensioni contenute) grazie al controllo ottimale del numero di canali con portata di corrente, affidato alla tecnologia brevettata TDACC™ per circuiti e dispositivi. La TDACC™ offre maggiori capacità di integrazione, consentendo a ROHM di presentare il primo prodotto bicanale da 40 mΩ (resistenza di ON) del settore nel package compatto SOP-J8.

La gamma comprende configurazioni sia a 1 che a 2 canali con un ampio spettro di valori di resistenza di ON (40/80/160/250 mΩ), per soddisfare le esigenze più disparate della clientela. Inoltre, la tolleranza di scarica a contatto che accomuna tutti i prodotti della famiglia è più alta di altri prodotti standard: un ulteriore aspetto di sicurezza durante il funzionamento all’interno di vari tipi di apparecchiature elettroniche.

Sfruttando la tecnologia TDACC™, ROHM continuerà anche in futuro a sviluppare Intelligent Power Device con resistenza di ON più bassa e una maggiore integrazione delle caratteristiche. In questo modo ROHM riuscirà ad arricchire il proprio portafoglio prodotti confermando il profondo impegno a far fronte alle esigenze dei clienti con prodotti dalle prestazioni superiori, funzionalità migliorate, estrema efficienza energetica, tagli ai costi e maggiore sicurezza.

Confronto della tolleranza di scarica a contatto:
Prodotti nuovi vs. standard
(Fig. 3)

Gli interruttori intelligenti ROHM
(Fig. 4

La nuova line-up di prodotti
(Fig. 5)

Informazioni sul marchio ComfySIL™
ROHM ha lanciato il marchio ComfySIL™ per gli stakeholder e i clienti coinvolti in quella progettazione di sicurezza funzionale che può contribuire alla sicurezza, alla solidità e al comfort dei sistemi sociali. Il marchio ComfySIL™ viene attribuito ai prodotti che rispecchiano il concept ComfySIL™ di sicurezza funzionale non solo nel campo dell’automotive, ma anche nel mercato delle apparecchiature industriali.
Sito ComfySIL™: https://www.rohm.com/functional-safety

*ComfySIL™ è un marchio commerciale o un marchio commerciale registrato di ROHM Co., Ltd.

Esempi applicativi
  • BCM (Body Control Module), luci interne/esterne, motore, trasmissione e altri sistemi elettrici del veicolo
  • Apparecchiature industriali come i PLC (controllori logici programmabili)
Adatti a una vasta gamma di applicazioni, oltre che ai sistemi industriali e in campo automotive.

Informazioni sulle vendite online
Data di lancio delle vendite: febbraio 2023
Distributori online: Digi-Key, Mouser e Farnell
Lancio previsto anche presso altri distributori online.

Confronto con gli interruttori più diffusi
rispetto ai relé meccanici
(Fig. 6)

rispetto ai MOSFET
(Fig. 7)

Confronto tra gli interruttori smart high side / low side
(Fig. 8)

Informazioni su ROHM Semiconductor
ROHM Semiconductor è una società globale da 452,1 miliardi di Yen (3,3 miliardi di euro) al 31 marzo 2022 con oltre 23.000 dipendenti. La società sviluppa e produce una vastissima gamma di soluzioni comprendente diodi SiC e MOSFET, IC analogici quali gate driver e IC per la gestione della potenza, ma anche transistori e diodi di potenza e componenti passivi. Inoltre, dispone di impianti di produzione all'avanguardia in Giappone, Germania, Corea, Malaysia, Tailandia, Filippine e Cina, nei quali avviene la produzione dei suoi prodotti altamente performanti. ROHM Semiconductor Europe ha sede nei pressi di Düsseldorf. Da qui serve la regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa). Per ulteriori informazioni contattare www.rohm.com
 
 
 
» ROHM Semiconductor
» Press Releases
» Press Release
Date: 07.02.2023 14:00
Number: PR04/23IT
» Press Photos

 Download der hochauflösenden Version...
I nuovi low side switch di ROHM sono compatti e smart: riducono la perdita di potenza e aumentano la sicurezza grazie alla tecnologia brevettata TDACC™ per circuiti e dispositivi

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 1

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 2

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 3

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 4

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 5

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 6

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 7

 Download der hochauflösenden Version...
Fig. 8
» Contacts
ROHM Semiconductor GmbH
Public Relations
Katrin Haasis-Schmidt  
Karl-Arnold-Str. 15
D-47877 Willich-Münchheide
Germany
Phone: +49 2154 921 0
katrin.haasis-schmidt@de.rohmeurope.com
» Contact Agency
Mexperts AG
Peter Gramenz
Wildmoos 7
D-82266 Inning am Ammersee
Germany
Phone: +49 8143 59744 12
peter.gramenz@mexperts.de
» More Press Releases
10.04.2024 14:00
ROHM sviluppa un nuovo amplificatore operazionale che riduce al minimo il consumo di corrente

14.03.2024 14:00
ROHM ha sviluppato LDO primari automotive che sfruttano la tecnologia QuiCur™ per ottenere caratteristiche di risposta al carico ai vertici del settore*

15.02.2024 14:00
I nuovi SBD ROHM offrono tempi di reverse recovery ai vertici della categoria* con una tensione di scarica disruptiva di 100 V grazie a una struttura trench-MOS che migliora in modo significativo il bilanciamento VF-IR

07.02.2024 14:00
Nuovo amplificatore operazionale Zero-Drift di ROHM ad alta precisione, insensibile alle variazioni di temperatura

24.01.2024 14:00
I MOSFET compatti da 600 V con package SOT-223-3 di ROHM contribuiscono a ridurre e assottigliare i design di alimentatori per illuminazione, pompe e motori